0131.253018 cabellasnc@gmail.com

Porsche cambia il sistema di classificazione N per i pneumatici OE

Porsche sta aggiornando il sistema di classificazione dei pneumatici approvati dal costruttore, che venivano tradizionalmente marcati con la lettera N: ora il sistema di classificazione sarà a 2 lettere, con la seconda che indica il modello.

I pneumatici OE classificati N sono pneumatici progettati specificamente per essere montati su vetture Porsche, su cui sono stati sviluppati. Questa gamma è stata creata da Porsche nel corso di molti anni, in stretta collaborazione con i principali produttori di pneumatici. Porsche collabora con i produttori di pneumatici per sviluppare il tipo di pneumatico ideale per ogni modello, in modo da soddisfare i suoi particolari requisiti di prestazione. Il fatto che i pneumatici siano stati accuratamente testati e approvati da Porsche è indicato dal contrassegno N (la lettera sta per “Nürburgring”, dove i pneumatici vengono testati).

I test coprono tre aree principali:

1. Criteri esterni soggettivi come comfort di guida e gestione
2. Criteri esterni oggettivi come prestazioni di frenata e durata assistenza
3. Criteri interni come resistenza al rotolamento e prestazioni ad alta velocità

In fase di sviluppo, geometria pneumatici e composizione gomma in particolare sono personalizzati per le vetture Porsche. Che siano all-season, estivi, invernali o sportivi, gli pneumatici Porsche con contrassegno N forniscono un’eccellente stabilità di marcia e massimo piacere di guida. Assicurano inoltre che la vettura mantenga le prestazioni di marcia e i margini di sicurezza originali anche dopo il montaggio di un nuovo pneumatico.

Spesso, quindi, i pneumatici approvati da una casa costruttrice differiscono parecchio dalle versioni standard.

Prima, tutti i pneumatici con classificazione N erano elencati come N e un numero per mostrare la revisione della classificazione, ovvero N0, N1, N2. Il sistema va bene finchè un modello Porsche utilizza una misura di pneumatico che nessun altro modello in gamma utilizza, ma con molti nuovi modelli Porsche ora disponibili inizia a esserci una sovrapposizione.

Ad esempio, un veicolo con motore anteriore potrebbe montare al posteriore la stessa misura di un altro veicolo a motore posteriore, che però monta quella misura all’anteriore. Naturalmente, questi pneumatici avranno requisiti di carico e design molto diversi e non dovrebbero essere usati in modo intercambiabile.

Per migliorare la situazione, Porsche ha adottato la soluzione di aggiungere una seconda lettera alla marcatura, che indica a quale veicolo è destinato il pneumatico.

Attualmente l’unico rating attivo è NA, che è per la 911, ma in futuro ci sarà NB per la 718 Boxster / Cayman, NC per il SUV Cayenne, ND per la Panamera, NE per la Macan e NF per la Taycan.

La lettera dopo la N, quindi, indica il modello. Il pneumatico Porsche 992, ad esempio, sarà contrassegnato con NA, che significa:
N – approvato da Porsche
A – sviluppato per il Porsche 992

Il sistema di numerazione per le revisioni è ancora valido, quindi NA0 diventerà NA1, poi NA2 ecc. Sorprendentemente, per i modelli GT rimarrà il sistema a una lettera.

Qui le sigle impresse sui pneumatici che indicano l’approvazione da parte di un produttore di veicoli