0131.253018 cabellasnc@gmail.com

Pneumatici: controlli periodici per migliorare durata e sicurezza

Gli pneumatici sono tra i componenti più importanti quando si parla di sicurezza per un’automobile. Secondo numerosi test effettuati da specialisti del settore, gli pneumatici logori causano il pericoloso fenomeno dell’acquaplaning a velocità decisamente più basse rispetto a quando si viaggia su strada con coperture in buone condizioni. Gli automobilisti dovrebbero controllare con frequenza periodica le condizioni e la pressione degli pneumatici e non limitarsi a farlo esclusivamente in occasione del cambio gomme. Inoltre, gli pneumatici estivi dovrebbero avere battistrada profondo almeno quattro millimetri e non dovrebbero avere più di sei anni di età. “Gli pneumatici logori sono tra i principali rischi per la sicurezza nel traffico, anche di quello estivo. La tenuta di strada sugli pneumatici usurati peggiora in caso di pioggia e questo mette a rischio la sicurezza soprattutto in condizioni estreme. E’ di vitale importanza controllare anche che la copertura non presenti crepe, oltre a verificare con regolarità che la pressione sia corretta. Gli pneumatici soggetti a sterzata si logorano di solito due volte più velocemente di quelli a rotazione libera, per questo motivo risulta necessario invertire le gomme dell’asse anteriore con quelle dell’asse posteriore ogni 8.000 chilometri o in alternativa ogni volta che la differenza tra la profondità del battistrada anteriore e posteriore risulta maggiore a 2 mm.